Azio Agnese

Montella, imbarco immediato per Firenze

Montella, imbarco immediato per Firenze
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L'aeroplanino sempre più vicino alla panchina viola

Montella in procinto di accasarsi alla Fiorentina

FIRENZE, 1 GIUGNO – La Fiorentina sembra aver trovato l’allenatore per la prossima stagione, si tratta di Vincenzo Montella, reduce da uno splendido campionato con il Catania. La dirigenza viola dopo essersi fatta sfuggire Ranieri, accasatosi al Monaco, ha virato l’interesse su l’ex bomber di Samp e Roma per ridare lustro ed entusiasmo ad un ambiente che ha bisogno di voltare pagina dopo un paio di annate non all’altezza.

PRADE’ VOLA CATANIA – Nelle ultime ore il neo direttore sportivo Daniele Pradè è volato nella città etnea per chiudere l’accordo con Pulvirenti, che al dire il vero non vorrebbe privarsi dell’allenatore e si è visto anche nella trattativa con la Roma. Per accelerare la conclusione della trattativa ha messo sul piatto della bilancia il difensore De Silvestri, molto gradito a Gasparin, nuovo direttore sportivo della squadra rossoazzura. Le parti sono molto vicine e sembra che l’ufficialità possa arrivare nelle prossime ore.

AUTOSTRADA FIRENZE-CATANIA..? – Con l’approdo di Montella in terra toscana si prospetta un vero e proprio esodo verso Firenze, oltre all’allenatore la dirigenza viola ha puntato i fari su diversi giocatori catanesi, uno fra tutti Maxi Lopez che non verrà riscattato dal Milan ma anche su Izco, Marchese e Lodi. Le due dirigenze torneranno a parlare nei prossimi giorni ma non è detto che Montella nell’aereo per Firenze che prenderà in queste ore per firmare il contratto salga già con qualche giocatore catanese a fargli compagnia.

E JOVETIC..? – Tutto da decifrare il destino del talento montenegrino. I fratelli Della Valle vorrebbero che il calciatore continui ad indossare la maglia gigliata affidandogli la fascia di capitano ed il compito di aprire un ciclo vincente ma jo jo è ancora incerto sul suo futuro perchè non ha ancora avuto rassicurazioni da parte dei vertici societari ad avere attorno una squadra in grado di competere per obiettivi più prestigiosi di una comoda salvezza. Le offerte non mancano, l’attaccante ha molti estimatori all’estero come Chelsea e Bayern Monaco, ma la situazione è monitorata costantemente anche dalla Juve alla ricerca di grandi campioni per rafforzare la rosa in vista della Champions. Per convincere i dirigenti viola a privarsi di un talento puro e cristallino come Jovetic ci vorrà un assegno con tanti zeri anche se a perderci sarà chi farà a meno del giocatore.

Azio Agnese

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *