Fabrizio Mardegan
No Comments

L’ansia sociale e le difficoltà in amore e nel lavoro, ecco come risolvere

L'ansia sociale e come questo disagio e disturbo psicologico limita la vita sociale, amorosa e lavorativa di chi ne soffre.

L’ansia sociale e le difficoltà in amore e nel lavoro, ecco come risolvere
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Come l'ansia sociale limita le persone in amore e nel lavoro

Come l’ansia sociale limita le persone in amore e nel lavoro

SCOPRIAMOLA – L’ansia sociale è una sensazione di disagio e di malessere psichico che si percepisce non solo in situazioni sociali (specie nelle quali si deve interagire con gli altri) ma nella qualità dell’attaccamento e dell’intimità psicologica che si hanno in amore, con gli amici e con le persone con le quali si hanno rapporti in genere (quindi anche nel luogo di lavoro). In pratica l’ansia sociale porta a provare una sensazione particolarmente negativa e un disagio particolarmente marcato ogni volta che ci si avvicina emotivamente agli altri.

LE CAUSE – Le cause dell’ansia sociale sono contestate dalla comunità scientifica. Viene riconosciuta la possibilità che ci sia una predisposizione genetica. Si può intuire infatti che così come nasciamo con colore degli occhi e dei capelli diversi, anche la struttura psichica di base sia diversa da persona a persona in base ai geni. Tuttavia molte correnti psicologiche (e anch’io personalmente) riconoscono che il fattore primario dell’ansia sociale è l’ambiente famigliare e in particolare il tipo di attaccamento che si ha avuto con la figura materna.

Bowlby (Londra, 26 febbraio 1907 – Isola di Skye, 2 settembre 1990) famoso psicologo e psicoanalista britannico ha elaborato la teoria dell’attaccamento. Secondo tale teoria il bambino svilupperà da adulto un modo di rapportarsi nel mondo che dipende dal tipo e dalla qualità dell’attaccamento che ha vissuto nell’infanzia con la madre. Così, oltre ad un attaccamento sicuro, esistono un tipo di attaccamento ansioso/ambivalente, evitante e disorganizzato. Questo dipende da come a sua volta la madre ha sviluppato nella sua famiglia di origine la sua emotività relazionale. E il tipo di attaccamento che si vive con la madre influisce sullo sviluppo della personalità da adulto e sullo sviluppo dei disturbi e disagi psicologici tra cui l’ansia sociale.

Ad esempio un rapporto molto ansioso tra madre e figlio può portare il bambino ad avere sensazioni spiacevoli nell’intimità psicologica con le persone e a cercare quindi di evitarla.

Come l'ansia sociale limita i amore, nel lavoro e nelle relazioni.

Ansia sociale: come uscirne?

LE DIFFICOLTA’ IN AMORE E NEL LAVORO – Quando l’intimità psicologica con gli altri fa nascere sentimenti di disagio e di malessere elevati, si tenderà ad evitare forme di attaccamento emotivo con gli altri. Questo limita fortemente la persona in amore e nel lavoro. In amore perchè l’amore è la relazione più intensa emotivamente e questo spesso rappresenta una minaccia per chi soffre di ansia sociale. Nel lavoro perchè per raggiungere traguardi c’è bisogno di creare relazioni con le persone, cosa che risulta difficile per chi soffre di ansia sociale.

COSA FARE – E’ necessario esprimere e sbloccare le emozioni che sono state represse dentro a seguito di eventi psicologici traumatici e relazioni disfunzionali. Questo per poter riuscire ad avere un nuovo sano attaccamento con le persone e in amore. Ciò potrà permettere di provare un nuovo senso di sicurezza e di stabilità nell’attaccamento con gli altri. Per fare questo il primo passo che puoi fare è scaricare e leggere il report gratuito “Trovare la Serenità” Cliccando quì.

Dr. Fabrizio Mardegan – Psicologo. Svolge sessioni psicologiche online via skype su aggressività, rapporto di coppia, autostima, ansia, depressione ecc. Uno studio dell’Università di Zurigo ha concluso che la consulenza via internet ha la stessa se non maggiore efficacia di quella faccia a faccia. Chiedi di parlare via skype per avere maggiori informazioni, scrivi a info (chiocciola) obiettividivita.net.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *