Redazione

Euro 2012 Report -8: la giornata del Girone A

Euro 2012 Report -8: la giornata del Girone A
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

DANZICA – Poco più di una settimana ed Euro 2012 avrà inizio. Non tutte le squadre sono cosi preoccupate, almeno cosi sembra: in Polonia si stilano classifiche per il giocatore più bello presente nella spedizione biancorossa. Le altre nazioni invece preparano amichevoli, come la Grecia che affronterà l’Armenia. La Repubblica Ceca continua a monitorare le condizioni fisiche di Rosicky, mentre la Russia è reduce dall’amichevole, forse un po’ deludente, disputata con la Lituania, terminata a reti inviolate.

POLONIA – Il quotidiano polacco Super Express ha organizzato un sondaggio tra i suoi lettori per trovare il giocatore più bello della squadra nazionale. Ha vinto il portiere dell’Arsenal FC Szczęsny con il 18% dei voti davanti a Lewandowski, al secondo posto con il 14% delle preferenze. Il capitano J Blaszczykowski è salito sul podio con un più che rispettabile 10% dei voti.

GRECIA – La Grecia si sta preparando per l’amichevole contro l’Armenia a Kufstein di giovedì, l’ultima prima di volare in Grecia venerdì e poi in Polonia domenica. Torossidis, causa infortunio al ginocchio, non giocherà contro gli armeni ma Ninis, anche lui affetto da problemi ma alla spalla, dovrebbe farcela. L’assenza di Torossidis comporta lo schieramento di Kyriakos e Papadopoulos nella difesa centrale e di Papastathopoulos terzino destro. Salpingidis, intanto, ha già inquadrato la gara inaugurale contro la Polonia: “Hanno una buona squadra e giocatori di qualità, ma noi non dobbiamo farci intimorire e neanche subire la pressione del loro pubblico. Dobbiamo solo pensare a giocare bene e a cominciare il torneo col piede giusto“.

REPUBBLICA CECA – Nel ritiro ceco gran parte dell’attenzione è rivolta a monitorare le condizioni del centrocampista Tomáš Rosický, inserito nella lista dei 23 nonostante qualche dubbio sulla sua salute. Visto che la seduta di allenamento dei cechi era chiusa ai media, alla fine è stato lo stesso giocatore dell’Arsenal FC a dare informazioni sulle sue condizioni. “Ho fatto qualche esercizio coi ragazzi ed è andata bene,” ha detto. “Nonostante l’infortunio sono riuscito a lavorare col pallone e a calciare senza problemi.”

RUSSIA – Test impegnativo per la Russia che a pochi giorni da EURO 2012 viene fermata sullo 0-0 da un’ottima Lituania in Svizzera. La squadra di Advocaat, che debutterà nel torneo l’8 giugno contro la Repubblica ceca, domina il possesso palla al Colovray Stadium di Nyon ma non riesce a trovare varchi contro un’avversaria che fa un’ottima figura. L’inizio è scoppiettante con entrambe le squadre fermate dalla traversa nel giro di due minuti. Prima il portiere della Lituania Šetkus devia sul legno un pallone deviato difensore Mikuckis, poi è Pilibaitis fermato sempre dalla traversa dall’altra parte. La Lituania gioca bene e offre a Akinfeev la possibilità di dimostrare di essere in forma dopo nove mesi di assenza per infortunio. Il portiere del PFC CSKA Moskva sventa sul tiro di Šernas, mentre il colpo di testa di Velička e il sinistro di Česnauskis mancano il bersaglio. Nella ripresa Advocaat inserisce Dzagoev, Pavlyuchenko, Zhirkov e Kokorin ma la trama della partita non cambia. Possesso palla russo e occasioni per la squadra di Csaba László. Radavičius ruba palla a Aleksei Berezutski ma calcio alto. Poi il suo potente calcio di punizione è ben parato da Akinfeev. Per la Russia Pavlyuchenko ha una buona occasione ma l’attaccante non riesce ad impattare bene. Venerdì la Russia sfiderà l’Italia a Zurigo.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *