Nicoletta Pezzino
No Comments

Catania: campionato in bilico ma stasera c’è la Coppa Italia

Un'eventuale vittoria di stasera in Coppa Italia contro il Siena potrebbe rilanciare il Catania anche in campionato ma la strada è tutta in salita. Fiorentina e Inter al varco

Catania: campionato in bilico ma stasera c’è la Coppa Italia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La vittoria sul Bologna di due settimane fa aveva rappresentato una boccata d’aria fresca per il Catania e per i tifosi rossazzurri che avevano intravisto in questa vittoria il punto di partenza per la risalita in classifica ma le speranze si sono nuovamente arrestate a Bergamo con la sconfitta di domenica contro l’Atalanta.

Antonino Pulvirenti, presidente del Catania Calcio

Antonino Pulvirenti, presidente del Catania

DALLE STELLE ALLE STALLE – Continuità: questo era l’obiettivo che Luigi De Canio e i suoi si erano prefissati di raggiungere a Bergamo. Continuità non soltanto a livello di risultati, si certo, ma anche a livello di prestazioni ma il risultato è stato anche questa volta deludente. Siamo ormai giunti al giro di boa, il girone di andata di Serie A si è appena concluso e il club siciliano rischia davvero di dover salutare inaspettatamente la massima serie dopo un 2013 quasi da favola. La corsa per l’Europa League non raggiunta davvero per poco, l’ottavo posto in classifica e il record di punti in Serie A hanno rappresentato le gioie e le soddisfazioni più grande per il Catania e per il Presidente Antonino Pulvirenti. Oggi invece la situazione è davvero critica e il cammino che verrà non sembra essere altrettanto roseo. Solo tredici punti in diciannove partite, tre vittorie, quattro pareggi e dodici sconfitte. Questi sono i numeri sconvolgenti del Catania e la situazione già difficile di suo è destinata probabilmente a divenire ancora più precaria perché ad attendere i rossazzuri nella prossime due partite in campionato ci sono Fiorentina, prima, e Inter dopo.

SICILIANI IN CAMPO STASERA –  Ecco perché il tecnico dei siciliani starebbe pensando di preservare la maggior parte dei suoi uomini nonostante l’impegno di stasera in Coppa Italia contro il Siena. Ad eccezione di Lodi e Peruzzi, squalificati in campionato, De Canio getta nella mischia chi fin’ora ha trovato poco spazio negli undici titolati come l’attaccante argentino Maxi Lopez nonostante le ultime voci di mercato lo diano lontano dalla Sicilia, addirittura dall’Italia. In mezzo ai pali spazio ad Andujar , il cui posto posto è stato ormai soffiato da Frison in campionato, mentre a centrocampo potrebbe essere data un’opportunità al neo acquisto Fabian Rinaudo. La risalita può partite anche da qui..

Nicoletta Pezzino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *