Simone Viscardi
No Comments

Tennis, Australian Open: Fognini vola al terzo turno

L'azzurro per la prima volta in carriera al terzo turno. A farne le spese Nieminen, 7-5 6-3 3-6 6-2 il finale. Prossimo avversario l'americano Querrey

Tennis, Australian Open: Fognini vola al terzo turno
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Più forte del caldo, più forte dei problemi muscolari, semplicemente più forte di Nieminen. È un super Fognini quello che avanza di gran carriera al terzo turno degli Australian Open. Risultato storico per il tennista ligure, che mai in carriera era andato così avanti nel tabellone “aussie”. A farne le spese il finlandese Jarkko Nieminen, apparso molto falloso e incapace di sfruttare in pieno i cronici problemi di concentrazione del nostro portacolori.

Jarkko Nieminen

Jarkko Nieminen

LA PARTITA – Il primo set è fondamentale per Fabio, che riesce a riemergere prepotentemente dopo un inizio difficile. Lo 0-3 iniziale in favore di Nieminen avrebbe potuto incrinare fin da subito le certezze di Fognini, il quale invece riesce a trovare una reazione da grande giocatore, rimontando sul 3-3 e riuscendo a portare a casa il parziale con un 7-5 finale. A fare la differenza, in un set condito da troppi errori da ambo i lati, è la superiorità tecnica dell’italiano, che si rivela decisiva nei momenti topici. Più semplice il secondo set, che scivola via facilmente in favore del nostro, galvanizzato dalla prima frazione e capace di chiudere in fretta sul 6-3. A riaprire una partita già chiusa, nel terzo set, ci pensano i soliti problemi mentali di Fognini. Un calo di tensione dovuto probabilmente anche al caldo torrido che sta imperversando su Melbourne in questi giorni, consumatore di preziose energie fisiche e psicologiche. L’esperto tennista finlandese è abile a sfruttare questa indecisione, indirizzando il terzo parziale in suo favore grazie a 2 break immediati, che spingono il punteggio verso il 6-3 finale. Il quarto e decisivo set si apre sotto i peggiori auspici per l’azzurro, in debito di ossigeno e in difficoltà. Nieminen lo mette all’angolo, costringendolo a salvare ben 4 palle break nei primi due turni di battuta. Il finlandese sembra in grado di gestire il match fino alla fine, aspettando il momento buono per assestare il colpo decisivo. Nel quarto game però commette due errori gratuiti che si riveleranno tragici ai fini del risultato finale. Fabio fiuta il momento clou e, come già in precedenza, tira fuori il suo miglior Tennis cogliendo un break fondamentale. Da li in poi il vento cambia in favore del ligure, che conduce in porto il suo trionfo con un 6-2 finale senza appello.

TERZO TURNO – Ad aspettare Fognini nel turno successivo ci sarà l’americano Sam Querrey, che si è sbarazzato con facilità di Gulbis, mostrando un Tennis che costringerà a un ulteriore cambio di ritmo da parte di Fabio. Altri cali di tensione e concentrazione probabilmente non saranno ammessi. In palio uno storico ottavo di finale dove, salvo clamorosi colpi di scena, ci sarà Novak Djokovic.

Simone Viscardi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *