Marco Sciscioli
No Comments

Pagelle Hellas Verona-Napoli 0-3: Maggio maratoneta, Pandev sciupone

Il Napoli conquista tre punti in casa del Verona grazie anche all'ottima prestazine di Christian Maggio. Le pagelle della partita del Bentegodi

Pagelle Hellas Verona-Napoli 0-3: Maggio maratoneta, Pandev sciupone
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Napoli espugna il Bentegodi con un roboante 0-3. Nonostante le reti siano state segnate da Mertens, Insigne e Dzemaili, il migliore in campo è Christian Maggio che costruisce la maggior parte delle azioni offensive partenopee e difende con costanza. Nel Verona brillano Jorginho e Hallfredsson.

LE PAGELLE:

VERONA

RAFAEL 6 – non proprio eccelso nei suoi interventi, l’unico gol in cui risulta colpevole è quello di Insigne che si vede recapitare il pallone direttamente dall’estremo difensore veronese.

Fabrizio CACCIATORE 4.5 – Insicuro, resta fermo come una statua in occasione del gol di Mertens.

Domenico MAIETTA 5 – I suoi limiti tecnici non gli permettono di contenere Higuain.

Vangelis MORAS 5 – Prestazione simile a quella del suo compagno di reparto, fa sembrare Dzemaili un fuoriclasse.

Alessandro AGOSTINI 5.5 – Dà tutto nel primo tempo, nel secondo tempo è esausto.

ROMULO 6 – Si muove in continuazione, ma i suoi movimenti risultano alquanto velleitari.

JORGINHO 6.5 – Nel male brilla lo stesso, si mette in mostra davanti a chi lo vorrebbe in squadra.

Emil HALLFREDSSON 6.5 – uno dei migliori dei suoi, le sue incursioni creano qualche problema al Napoli. (Dal 67′ MARTINHO 5 – gioca circa trenta minuti, ma invece di tentare di costruire qualcosa con Toni perde tempo a protestare col guardalinee).

Juan ITURBE 6 – Non brillante come al solito, ma comunque pericoloso, ingaggia un duello con Armero che si conclude in parità (Dall’81’ Marco DONADEL s.v.).

Luca TONI 5.5 – In questa partita era inceppato qualche ingranaggio nella macchina da gol, ha l’occasione del pareggio ma come si dice, la gatta frettolosa fa i figli ciechi.

Juan GOMEZ 5.5 – Il migliore del trio d’attacco, corre e corre ma si dimentica che il campo finisce. (Dal 77′ Daniele CACIA 5 – Non ha palloni giocabili, non fa niente insomma).

NAPOLI

RAFAEL 6.5 – Sostituisce bene Reina.

Christian MAGGIO 7.5 – Migliore della partita, corre e corre, bene in fase offensiva e in quella difensiva. Offre un pallone d’oro per Insigne.

Raul ALBIOL 6 – Soffre un pò nel primo tempo quando Romulo lo mette in difficoltà con la sua velocità, nel secondo tempo ha vita facile.

Federico FERNANDEZ 5 – Stava per fare la frittata quando un liscio su tentativo di rinvio quasi non favorisce Toni, pronto ad approfittarne.

Pablo ARMERO 6 – Tende troppo ad attaccare, si dimentica alcune volte di difendere.

Blerim DZEMAILI 7 – Ottima prestazione del centrocampista napoletano, dirige l’azione in occasione del secondo gol e segna il terzo.

Gökhan INLER 6 – Non è al meglio della condizione, ma quando il Verona tenta l’assedio è un muro davanti alla difesa (Dall’82’ Josip RADOSEVIC s.v.).

José CALLEJON 6.5 – Un tuttofare per il Napoli, supporta gli attaccanti e mette in difficoltà il reparto arretrato del Verona con le sue accelerazioni

Goran PANDEV 5 – Si mangia due gol semplici che a Benitez non vanno giù, questa probabilmente la causa della sostituzione. (Dal 67′ Lorenzo INSIGNE 7 – parte dalla panchina, ma riesce a segnare un gol che mancava da tempo immemore).

Dries MERTENS 7 – Terzo gol in due partite, chapeau. Insieme a Higuain la minaccia per le retroguardie avversarie.

Gonzalo HIGUAIN 6.5 – Leader silenzioso, gioca da assistman. (Dall’80’ Miguel BRITOS s.v.).

Marco Sciscioli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *