Mirko Di Natale
No Comments

Real Madrid, missione compiuta: contro l’Espanyol decide Pepe

La zuccata del difensore portoghese consente al Real Madrid di ridurre le distanze da Barça e Atletico. Gara deludente per CR7, non fa di meglio Bale

Real Madrid, missione compiuta: contro l’Espanyol decide Pepe
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Real Madrid espugna l’Estadio Cornella Prat di Barcellona e riapre virtualmente la Liga, portandosi a 47 punti in classifica, che significa essere a meno tre dalla vetta al giro di boa. Delude l’attacco atomico del Madrid, dove Ronaldo si divora due gol sotto misura e Bale non risulta mai essere pericoloso.

PRIMO TEMPO – Rispetto a quanto annunciato nella presentazione di match, nel Real Madrid l’unica novità è Di Maria per Isco, mentre per i padroni di casa l’esperto Simao Sabrosa è in panchina, con il rumeno Torje (definito qualche tempo fa il Messi dei balcani) in campo assieme all’altro ex “italiano” Stuani. Pronti e via è subito l’ex reggino pericoloso, con il suo colpo di testa preda del portiere ospite Diego Lopez. Il Real impiega tre minuti per rispondere, con l’ottima girata di Benzema che non trova la porta. La gara si affievolisce leggermente, tant’è che per trovare un’altra azione pericolosa dobbiamo aspettare il ventesimo: gran pallone in mezzo di Benzema, CR7 si trova al posto giusto al momento giusto, ma stranamente il suo “killer istinct” risulta non perfetto e spreca una buonissima occasione. Il portoghese si ripete sette minuti più avanti in maniera negativa, rubando il pallone a Marcelo che stava per concludere in porta. L’Espanyol sembra essere con le spalle al muro, con il Real che non riesce ad approfittarne.

SECONDO TEMPO – Dopo dieci minuti in cui non accade tantissimo, il Madrid trova il vantaggio: calcio di punizione ben calciato da Modric, è bravissimo Pepe che di testa anticipa tutti e insacca alle spalle di Casilla la rete dell’1-0. I padroni di casa non riescono creare molto, mentre invece Ronaldo – dopo una gran parata al minuto 82 del portiere di casa – sciupa clamorosamente al novantesimo una semplice ribattuta.

ESPANYOL-REAL MADRID 0-1 (55’ PEPE)

ESPANYOL (4-4-1-1): Kiko Casilla, Héctor Moreno, Colotto, Javi López, Fuentes; Raúl Rodríguez, Víctor Sánchez, Stuani (84’ Pizzi), Torje (65’ Lanzarote); Álex Fernández (65’ Simão); Córdoba. All.: Aguirre

REAL MADRID (4-2-3-1): Diego López; Pepe, Sergio Ramos, Marcelo, Carvajal (90+1 Arbeloa); Xabi Alonso, Modrić; Ronaldo, Bale (76’ Jesè), Di María; Benzema (90’ Illarramendi). All.: Ancelotti

Mirko Di Natale

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *